Il Pane di oggi e il Pane di ieri!

Quanto è cambiato il modo di fare il pane in questi anni ? Secondo me tantissimo! Il mercato ci ha portati ad esasperare la bellezza del prodotto a discapito della conservazione e del sapore. La dipendenza che si ha nei panifici e panetterie dei miglioratori per ottenere un prodotto stabile ha un pò inquinato l’abilità del panificatore, che in alcuni casi ha dimenticato l’utilizzo delle giuste tecniche con le giuste farine; in altri invece ha iniziato a lavorare così e non saprebbe fare diversamente! Poi oggi oltre a questo problema c’è una deriva comunicativa che “potrebbe” far bene alla categoria, poichè è più semplice con l’avvento di internet accedere ad informazioni,  tecniche , scelte di farine..etc….ahimè però come anticipato c’è una deriva comunicativa, quindi si sente parlare di carbone vegetale, canapa, “grani antichi”( quali sono esattamente? Il grano ha un patrimonio genetico incredibile frutto dell’incrocio di tre diverse piante). Mi sà tanto di Marketing fine a se stesso e di auto promozione, cerchiamo di pensare invece ad innalzare i livelli igienico sanitari e ad innalzare la qualità del prodotto quello “NORMALE”…poi dopo ben venga la ricerca e la sperimentazione…quando si tratta di ricercare e di sperimentare sono sempre d’accordo…detto questo un saluto a tutti …alla prossima…!!

Michele Intrieri.ciabatta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...